MANCANZA CERTIFICATO AGIBILITA’

Importante Ordinanza della Cassazione, N. 10665 del 5 giugno 2020, ha chiarito un aspetto fondamentale per le conseguenze della mancanza del Certificato di Agibilità/Abitabilità: la mancanza dello stesso nella stipula del Contratto Preliminare di Compravendita non inficia la validità dell’atto, ma ricade esclusivamente nell’ambito dell’inadempimento contrattuale.

Quindi, a seguito della stipula del Contratto Preliminare di Compravendita ci sia la scoperta che all’immobile promesso in vendita manchi io Certificato di Agibilità/Abitabilità, l’atto stipulato tra le Parti rimarrà comunque valido e l’Acquirente avrà titolo ad agire nei confronti del Venditore per imputare un grave inadempimento di quest’ultimo nel non averne palesato la mancanza.

La prima conseguenza è quella della risoluzione dell’atto con la restituzione del doppio della caparra.  Tuttavia, nulla impedisce all’Acquirente, qualora sia ancora interessato all’immobile, di optare per una riduzione del prezzo pattuito, senza arrivare alla risoluzione.

Per evitare questi disagi è fondamentale rivolgersi ad un Agente Immobiliare Professionale: PERSONAL RE ® adotta una procedura di verifica dei requisiti immobiliari già in fase di acquisizione, in maniera tale da mettere in evidenza ogni anomalia catastale, urbanistica e nell stato di fatto dell’immobile.

Per qualsiasi informazione e/o dubbio, siamo a disposizione per una CONSULENZA GRATUITA!

Condividere Questo

Lascia un commento

Do you need help overcoming life's challenges?

I’m here to help! Make the first step to improve your life by reaching out today.